giovedì 7 ottobre 2010

Autunno: stagione di integratori. Ovvero la nutricosmetica.



L'autunno è una stagione meravigliosa, anche in ambito cosmetico: arrivano nuovi prodotti e nuove collezioni, specie di maquillage, il clima meno caldo permette il ritorno a creme e cremine ricche, corpose e profumate, come piacciono a me.



Purtroppo è anche un momento critico per le nostre chiome: i capelli si indeboliscono e divengono più radi, e su spazzole e pettini si accumulano ciocche più o meno folte. 

Come ripetevano le nostre nonne, la caduta di capelli in autunno ( e in primavera)  è un processo assolutamente naturale, dovuto ad un ciclico ricambio di capelli, che in alcune fasi dell'anno è più consistente di altri. 



Io da qualche stagione gioco d'anticipo: fin dalla primavera comincio ad assumere integratori alimentari che dovrebbero inserire nel mio organismo un concentrato di forza in grado di avere effetti benefici anche sulla mia chioma. 
E anche quest'anno, in primavera, ho iniziato ad assumere degli integratori: nello specifico, ho fatto un trattamento di poco meno di due mesi con Inneov Trico- masse, a base di taurina e zinco




La gamma di integratori tricologici disponibile, sia in farmacia che erboristeria, è decisamente vasta, e per scegliere il prodotto giusto per le mie esigenze in questo caso mi sono affidata alle varie recensioni preferite che ho scovato in rete, e in particolare quelle postate su ciao.it. 

II prezzo, 25 euro, non è bassissimo, ma è allineato con quello di altri prodotti dello stesso tipo. Una confezione serve per un trattamento di un mese.

Assumendolo regolarmente per almeno un paio di mesi, due compresse al giorno, devo dire che fa il suo lavoro in maniera efficace. Ma questo effetto lo vedo a distanza. Nel sesno che prenderlo in primavera non riduce la ciclica caduta della primavera stessa, ma quella dell'autunno successivo. 
Ciò avviene perché probabilmente è necessario che le sostanze integrative vengano assimilate solo in un arco di tempo più lungo dall'organismo, e rilasciando i loro effetti benefici nel tempo. 

Quindi, visto che la scorsa primavere sono stata previdente, la caduta autunnale dei capelli è minima, quest'anno, non maggiore di altir periodi dell'anno. 

Ora, della stessa gamma, è stato lanciato anche una nuova variante Trico-masse, il Color repair, che promette di preservare la lucentezza del capello. 



Dopo aver assunto integratori al beta carotena prima di espormi al sole(non per ntensificare l'abbronzatura ma per ridurre il rischio di scottature durante i primi giorni di esposizione), ora sto seguendo un ciclo di integratori, sempre Inneov, che promette di combattere la pelle secca. 

Verdetto di efficacia e relativa recensione: appuntamento al prossimo inverno. 

Amelie




3 commenti:

  1. LaBellaImmortale28 ottobre 2010 15:43

    Sfondi una porta aperta con me a proposito di integratori....
    tra questi che citi l'unico provato è il tricomasse volume...
    e devo dire che è uno di quelli attualmente sul mercato che mi ha soddisfatto di più in assoluto ^-^

    Ottimo, sempre per la pelle secca e ottimo pool di principi e sostanze antiage nonchè antiox, mi permetto di segnalarti l'integratore DermaLift di Collistar...
    contiene tante cosine interessanti! ;)

    baisers. :*

    RispondiElimina
  2. Ora sto provando sempre di Inneov l'integratore contro la pelle secca base di Omega 3 e semi di ribes nero ... Finito il periodo di osservazione lo recensirò ...

    Grazie del consiglio per Collistar, vado subito a studiarmelo ...

    RispondiElimina
  3. Tutti dovrebbero usare alcuni integratori supplementari durante l'autunno e la primavera. L'immunità si sta esaurendo in questi periodi di tempo.

    RispondiElimina